26.10.02

[la leggenda del pianista in transatlantico]

Luigi Scotti, FI


Laura Bianconi, FI


Lodovico Pace, AN


Il senato, nota di ieri alle 21.39, ribadisce la regolarita' della votazione (cnnitalia).

24.10.02

[Bibliotheca Alexandrina] inaugurata il 16 ottobre la nuova biblioteca di alessandria anche se per ora ben lontana dal dichiarato traguardo degli otto milioni di volumi. il muro perimetrale circolare, di granito grigio di Assuan, è ricoperto dai segni provenienti da 120 alfabeti scolpiti alla rinfusa
il sito ufficiale
il reportage

10.10.02

[piccoli omicidi] il killer che sta terrorizzando gli USA sparando a vittime casuali riporta inevitabilmente alla mente piccoli omicidi, il film di Alan Arkin del 1971

FIAT
[voluntas sua] cassa integrazione a zero ore per 7.600 lavoratori e mobilità per altri 500, quelli più vicini alla pensione. dal corriere.it

7.10.02

[santi num-er-i] e' stata di nuovo una domenica di pellegrini a roma, per la canonizzazione di josemaria escriva' de balaguer, fondatore dell'opus dei. 300.000 mila pellegrini, leggo in rete (ma non so se si tratti dei numeri della questura o di quelli del vaticano:~) e del resto l'opus dei dichiara ben 84.000 persone sparse in tutti i continenti come facenti parte della sola prelatura.
il pontificato di giovanni paolo II detiene saldamente il record per quanto riguarda nomine di santi e beati, grazie anche a uno snellimento nelle procedure voluta dallo stesso papa che fin qui ha nominato ben 456 santi e 1282 beati, incluse alcune plurinomine -come quella dei 120 martiri in cina, missionari e cinesi convertiti morti tra il 1648 e il 1930, canonizzazione che nel 2000 fu duramente contestata da Pechino-, alcune beatificazioni celebri come quella di giovanni xxiii (tra parentesi: il papa della pacem in terris, l'enciclica sulla liberta' umana e la dignita' come base per un nuovo ordine del mondo basato sulla pace, un papa simpatico pure a kruscev) e quella di pio ix (questo meno simpatico, e' quello del non expedit, la proibizione ai cattolici di votare ed essere votati, una forma di protesta contro l'annessione di roma allo stato italiano che di fatto sottraeva la citta' al potere temporale della chiesa) nonche' la canonizzazione-evento mediatico di padre pio, o quella di massimiliano kolbe ed edith stein, entrambi morti ad auschwitz.

6.10.02

[lavoro] pensavo che il fatto di avere un contratto da metalmeccanico per giunta part-time 50% mi facesse rientrare nella fascia di reddito al limite della soglia di poverta' per la quale la finanziaria del governo prevede i chiamiamoli sgravi fiscali: non ci rientro
[lavoro.2] del resto sul venerdi' di repubblica leggo che esistono lavori piu' problematici del mio: una signora odora da anni ascelle piedi e lettiere per gatti mentre una fanciulla dall'aspetto soave passa le sue giornate a infilare preservativi su falli d'acciaio per testarne la resistenza
[tg] fede emilio presenta con tutti gli onori un climatologo del cnr e poi gli chiede: secondo lei torneranno le stagioni cosi' come ce le hanno insegnate a scuola? e quello risponde: no, i cambiamenti climatici rendono impossibile il ritorno di quelle stagioni.
per farsi dire che non esistono le mezze stagioni avrebbero potuto chiedere alla mia parrucchiera, che tra l'altro e' molto simpatica
[scambi culturali] dal 2 ottobre al 22 dicembre alla Estorick Collection di londra sara' esposta la raccolta Under Mussolini, Decorative ad Propaganda Arts of the Twenties and Thirties, raccolta di mobili, ceramiche, vetri, bronzi, dipinti e manifesti del ventennio.
in cambio la Estorick presta al Palazzo Ducale di genova dal 12 ottobre al 12 gennaio la propria collezione di arte italiana che abbraccia gli anni del futurismo e del moderno con opere di balla, boccioni, carra', severini, de chirico, modigliani, guttuso e altri
[ocurrencia] in un post di oggi la bellachioma ci propina un elenco di nomi appartenenti alla compagine di governo accompagnati da brevi note biografiche: da leggere

3.10.02

[vocazione al male]
dieci giorni fa, casa di un'amica, 5 persone delle quali quattro piu’ o meno dichiaratamente di sinistra (con tutte le sfumature del caso, figuriamoci) e una se non proprio filogovernativa senz’altro non di sinistra.
la conversazione comincia quasi amichevolmente, in apparenza sbilanciata, sulle ragioni delle scelte della maggioranza ma trascende inesorabilmente non gia’ per la difesa che del governo il quinto spurio non faceva, quanto per i contrasti tra i quattro, tutti impegnati a difendere la legittimita’ della propria specifica posizione sinistra, con opposizione di distinguo nei modi e nei tempi dell'impegno, pci pdup lc berlinguer lama l'universita' la piazza la strada parlamentare o extra (n.b.: tutte riesumazioni).
per dire come la tentazione all'automartellamento non si estingua mai, che si sia intorno a un tavolo a bere vino o che -a quanto pare- si sieda sugli scranni di montecitorio
l'articolo di giannini (su repubblica) dedicato alla sinistra sinistra si intitola per l'appunto la vocazione a farsi del male.

2.10.02

[passalibri]



la trasmissione farhenheit di radio3 ha inaugurato al festival di mantova il primo esperimento di bookcrossing italiano. ci sono tutte le informazioni per partecipare e segnalare i movimenti del proprio libro in trasmissione.

1.10.02

[colpa mia] ieri sera intorno alle 22.30-23.00 ho acceso la tv.
la mia tv si accende direttamente sul tre, indipendentemente dal cda del servizio pubblico, dalle lottizzazioni e dalle mie opinioni politiche. a quell'ora di ieri sera si e' quindi accesa per qualche attimo sul viso in bianco e giallo della conduttrice di chi l'ha visto, e subito dopo e' passata all'immagine, che per un po' ho creduto finta, delle gambe di una figura distesa, calzate con stivaloni rossi, appartenenti a un cadavere.un'immagine un po' cruda, un po' fuori posto, di una persona che non sara' mai piu' vista e comunque gia' trovata e della quale si cerca l'assassino (e crudelmente, mi sembra, se ne mostri il corpo, stante che non per questo l'assassino andra' a costituirsi).
ho cambiato canale, perche' sono labile nella veglia quanto nel sonno.
a caso su raiuno proprio in quel momento un filmato sgranato e poco chiaro mostrava un esorcismo di milingo con corredo di gorgoglii anatemi vaderetro e mi pare addirittura uscisse del fumo dal monitor, e quindi ho spento.
sul comodino mi aspetta da un mese uno studio sul linguaggio della maggioranza di governo che non riesco mai a terminare (di scrivere) perche' ogni giorno aggiunge nuovo materiale di studio e comparazione (e anche perche' scrivere a letto e' uno strazio, diciamolo).
mi sono addormentata leggendo una rassicurante pagina di shining.