28.12.03

[l'amica pantera]

l'amica d., che la conosco da un vent'anni e la sento ogni altrettanto e gia' basta, anche per questo santo natale ha avuto la generosità di impartirmi una lezione sull'abc della femminilita' come non manca di fare da tutto il tempo che ci conosciamo. d. e' una precisa e il suo forte e' la biancheria intima: non va mai in giro con le mutande scoordinate dal reggiseno e non sopporta che io indossi -insomma, ogni tanto- le mutande di cotone dell'oviesse (nonostante le predette si sfaldino dopo 8 lavaggi in lavatrice come tutte le altre, a volte meno delle altre). d. porta solo mutande e reggiseni costosissimi intessuti di materiali brevettati dalla nasa a imitazione delle pelli di tutti gli animali della savana; per far cio' spende un patrimonio ma sostiene che la spesa valga l'intima sicurezza con la quale va in giro per il mondo pronta ad affrontare l'incognito, sostanziato nella possibilita' ogni anno piu' remota di incontrare l'uomo della sua vita.
pensa: incontri l'uomo della tua vita e quel giorno hai il reggiseno bianco le mutande nere e i gambaletti! e' il suo cavallo di battaglia, al quale onestamente non so replicare se non aggiungendo e nemmeno ti sei depilata.
biancheria a parte, d. va forte anche sul tempo che dedico a me stessa un imprecisato temporale nel quale riesce a fare cose assolutamente impensabili tipo riempire la vasca e farsi il bagno -per me gia' il massimo dello sperpero- e non paga contornarsi per l'occasione di candele accese sul bordo della vasca nella quale ha fatto squagliare un preparato messo a punto a cupertino che alla fine delle abluzioni l'avra' resa ancor piu' somigliante a michelle pfeiffer.
d: ma perche' non ti fai un bel bagno?
io: perche' ho la pressione talmente bassa che l'ultima volta sono riuscita solo a strisciare fino al letto e ivi perdere i sensi
questa volta d. mi incastra sulla mutanda di capodanno, argomento sul quale sono impreparata, ragion per cui, lei dice, e' chiaro che l'anno entrante non possa andare benissimo. lei, mi informa, quest'anno ne porterà un paio di ovvio rosso, ma di velluto -gesu'. per la gioia dell'associazione ginecologi italiani- con le piume? vorrei chiedere da stordita quale sono, ma rinuncio. per prepararsi alla serata inoltre ha prenotato per il pomeriggio del 31 l'intero staff di un noto beauty recover della capitale che sara' a disposizione sua e di un gruppo di sue amiche.
d.: vieni anche tu?
io: (traccheggio)
d: secondo me dovresti venire. pero' non ti presentare con quelle mutande oviesse