21.9.03

[caro amico ti scrivo, cosi' ti sputtano un po']

"Caro Cavaliere, quello che sto per scriverti mi addolora perché, mio Berlusca, tu sei grande e io ti voglio bene, ma la verità è sacra e tu non hai detto la verità, hai raccontato alcune frottole e io ho le prove".
Nicholas Farrell, Predappio, e noi con lui, roma