26.2.03

[cda sordimuto] il cda rai di cui ogni giorno si predice (e si auspica) la dismissione continua a inanellare prodezze, e nell'occasione della sua morte manda in onda il film di sordi che evidentemente si e' meritato lui, il cda.