27.9.02

[spendete di piu' non era un consiglio ma una constatazione] sull'espresso di carta ultimo (26/09, pg. 17) leggo che luigi crespi (datamedia e hdc), sondaggista personale di banana, per la simbolica cifra di circa 500mila euro ha ottenuto la consulenza sull'immagine politica dei dicasteri di economia, infrastrutture e attivita' produttive, e vale a dire curare sondaggi verifiche e ricerche periodiche sul posizionamento mediatico dei tre ministeri e relativi ministri (nell'ordine: tremonti, lunardi, marzano). lo sapevo che alla casa delle liberta' ci tengono a mantenere il posto seduto e il posto in classifica, quel che non e' chiaro e' perche' i sondaggi glieli debbano pagare i contribuenti.