18.6.02

Complimenti per la trasmissione, come direbbe il buon Frassica, il calcio come non l'abbiamo mai visto questa volta mi ha veramente stupito!
Mi riferisco alla versione "MONDIALE" di Sfide, decisamente tra le mie trasmissioni preferite.
In riferimento alla puntata di domenica 16 giugno, vorrei segnalare una netta posizione di "fuorigioco" del calciatore Paolo Di Canio!
Il "campione" Di Canio, si presenta in trasmissione (inquadrato di continuo per 10 minuti) mostrando il suo bel tatuaggio sul braccio destro con la scritta DUX!
Non mi interessa sapere se e chi dovesse censurare la cosa, ma resta il fatto che domenica in prima serata, l'ospite, elogiato sia dal punto di vista sportivo che umano, è stato portato ad una ribalta di cui avremmo fatto volentieri a meno.
E' curioso rilevare, poi, che nella stessa serata, all'interno della trasmissione Notti Mondiali, la censura ha funzionato, infatti i tifosi che indossavano le maglie della Lazio avevano ben coperto lo sponsor per non fare pubblicità (gratuita)!
Il tutto molto corretto dal punto di vista del VALORE (se vuoi la pubblicità la paghi!) un po' meno per ciò che riguarda i VALORI (chissà cosa avranno pensato antifascisti, ebrei, ex partigiani, bambini, costituzionalisti ecc.?).
Se questo è il calcio come non lo abbiamo mai visto, forse è anche quello che non avremmo mai voluto vedere!
Yuri (roma)